Tecnica energetica – Electrosuisse

Per un approvvigionamento energetico affidabile

Sistemi e impianti centralizzati e decentralizzati richiedono una certa compatibilità nelle procedure di approvvigionamento energetico che implicano un crescente bisogno di coordinamento.

Il legame fra tecnologia elettronica e tecnologia dell’informatica si intensifica (convergenza delle tematiche). Pertanto, gli esperti del mondo dell’industria e della ricerca lavorano sempre a più stretto contatto. Con i nostri convegni specialistici offriamo le basi per costituire una rete comune di collegamenti.

Gli specialisti del settore energetico, scientifico, dell’industria e dei servizi si confrontano essenzialmente con questioni di attualità quali nuove fonti di energia rinnovabile, smart grid, ottimizzazione dei consumi e possibilità di stoccaggio. A tal riguardo è stata istituita anche una cooperazione con la rete di esperti del CIGRE.

Le manifestazioni inerenti al settore energetico che ricorrono annualmente sono:

Qui trovate una panoramica dei convegni.

Il nuovo mondo energetico – dalla penuria all’eccesso

Il nuovo mondo energetico – dalla penuria all’eccesso

Senza energia la vita di oggigiorno sarebbe impensabile: l’energia esercita influenza enormemente ogni ambito e già in passato ha contribuito a un cambiamento culturale. E ogni cambiamento ha comportato l’uso di una nuova fonte energetica.

Tecnica energetica e innovazioni al servizio della strategia climatica

Tecnica energetica e innovazioni al servizio della strategia climatica

Retrospettiva: 56° convegno specialistico della Österreichischen Gesellschaft für Energietechnik im OVE che si è svolto il 18 e 19 ottobre 2018 a Vienna (AT)

Digitalizzazione dell’approvvigionamento energetico

Digitalizzazione dell’approvvigionamento energetico

I black-out di vasta portata si verificano raramente in Svizzera. La garanzia dell’approvvigionamento è tuttavia solo un requisito previsto dal mercato energetico. La sostenibilità e l’economicità sono due altri importanti fattori che consentono di mantenere la propria competitività all’interno di un mercato energetico liberalizzato. L’efficacia dei progetti «smart grid» pone in evidenza i vantaggi derivanti dalla digitalizzazione delle reti di distribuzione.

Esperienze con l’immissione decentralizzata

Esperienze con l’immissione decentralizzata

Il progetto «Immissione distribuita nelle reti a bassa tensione» (Vein) era incentrato sull’analisi degli effetti sulla qualità della tensione nella rete, dal 2010 al 2017. Sono state inoltre analizzate le possibilità di cui il gestore della rete di distribuzione potrebbe usufruire per mantenerne la stabilità.

Usufruite tra l’altro di informazioni, news e agevolazioni per la partecipazione a eventi.

Therese Girschweiler - Servizio membri

Therese Girschweiler
Servizio membri