Comunicazioni mobili 6G nelle Alpi: l’Università di Stoccarda raggiunge una connessione record – Electrosuisse

Novità di settore

Comunicazioni mobili 6G nelle Alpi: l’Università di Stoccarda raggiunge una connessione record
Comunicazioni mobili 6G nelle Alpi: l’Università di Stoccarda raggiunge una connessione record
22 maggio 2024

Comunicazioni mobili 6G nelle Alpi: l’Università di Stoccarda raggiunge una connessione record

I ricercatori dell'Università di Stoccarda hanno mostrato il più potente collegamento radio 6G nelle Alpi, trasmettendo dati a 25 Gbps. Questa tecnologia promette comunicazioni affidabili anche in aree remote.

Amplia
Rivoluzione nella mobilità elettrica: inverter a capacità di carico continuo per un miglioramento degli azionamenti
Rivoluzione nella mobilità elettrica: inverter a capacità di carico continuo per un miglioramento degli azionamenti
8 maggio 2024

Rivoluzione nella mobilità elettrica: inverter a capacità di carico continuo per un miglioramento degli azionamenti

Il Fraunhofer IZM sta sviluppando un inverter più efficiente per i veicoli elettrici che riduce i costi e il calore grazie al miglioramento del raffreddamento e dei materiali.

Amplia
Il decreto quadro e il futuro delle energie rinnovabili
Il decreto quadro e il futuro delle energie rinnovabili
4 aprile 2024

Il decreto quadro e il futuro delle energie rinnovabili

Il decreto quadro, ora denominato "Attuazione della legge federale per un approvvigionamento elettrico sicuro con le energie rinnovabili", è attualmente in consultazione per le associazioni fino al 28 maggio 2024. Gli elettori svizzeri avranno quindi la possibilità di votare sul progetto di legge il 9 giugno 2024.

Amplia
Lo smaltimento delle lampade al mercurio
Lo smaltimento delle lampade al mercurio
8 febbraio 2024

Lo smaltimento delle lampade al mercurio

Dall'agosto 2023, le lampade fluorescenti non potranno più essere prodotte o importate in Svizzera. Il motivo: contengono mercurio tossico. Per questo motivo devono essere riciclate alla fine del loro ciclo di vita. Inoltre, contengono materiali riciclabili che rientrano nel ciclo delle materie prime.

Amplia
Droni con le orecchie
Droni con le orecchie
8 febbraio 2024

Droni con le orecchie

Ogni minuto è importante dopo un disastro. I veicoli aerei senza pilota (UAV) sono spesso utilizzati nella ricerca di sopravvissuti, fornendo un primo quadro della situazione in aree di difficile accesso e aiutando a localizzare le vittime, purché siano visibili. I ricercatori del Fraunhofer FKIE vogliono colmare una lacuna nel controllo delle catastrofi con una nuova tecnologia: Droni dotati di array di microfoni.

Amplia
Nuove tecnologie per lo smantellamento delle batterie delle auto
Nuove tecnologie per lo smantellamento delle batterie delle auto
26 maggio 2023

Nuove tecnologie per lo smantellamento delle batterie delle auto

La decisione del Parlamento europeo di eliminare gradualmente il motore a combustione interna a partire dal 2035 lo ha stabilito il futuro dell'industria automobilistica sarà elettrico. Tuttavia, poiché un sistema di batterie ha una durata media di soli dieci anni, la montagna di batterie esauste sta crescendo e con essa il problema dello smaltimento e del riciclaggio dei componenti elettrici.

Amplia
Elettronica verde
Elettronica verde
9 maggio 2023

Elettronica verde

Le fibre di cellulosa possono essere utilizzate per realizzare circuiti stampati che riducano l'impronta ecologica dei computer? Thomas Geiger ha svolto per molti anni ricerche nel campo delle fibrille di cellulosa. Le fibre di cellulosa crescono in natura senza emissioni di CO2, bruciano senza residui e sono addirittura compostabili.

Amplia
Da Dübendorf a Giove
Da Dübendorf a Giove
21 aprile 2023

Da Dübendorf a Giove

La sonda spaziale europea «JUICE» esplorerà Giove e le sue lune ghiacciate. A bordo ci sono componenti prodotti all'Empa con un processo di saldatura appositamente sviluppato.

Amplia
Riciclaggio delle batterie: recuperato il 70% del litio
Riciclaggio delle batterie: recuperato il 70% del litio
12 aprile 2023

Riciclaggio delle batterie: recuperato il 70% del litio

Un processo di riciclaggio sviluppato dall'Istituto di tecnologia di Karlsruhe (KIT) che combina processi meccanici e reazioni chimiche permette di recuperare fino al 70% del litio dai rifiuti delle batterie. Ciò si traduce in una resa più elevata a costi inferiori e in una maggiore sostenibilità.

Amplia
Più sostenibilità nell’elettromobilità
Più sostenibilità nell’elettromobilità
6 aprile 2023

Più sostenibilità nell’elettromobilità

Per determinare le condizioni delle celle della batteria in modo più preciso ed evitare onerose prove di laboratorio, presso il Fraunhofer IFAM di Brema è stato ulteriormente sviluppato il metodo per determinare la resistenza della corrente alternata all'interno della batteria utilizzando la spettroscopia di impedenza dinamica. In questo modo è possibile effettuare misurazioni durante il funzionamento, che consentono di trarre informazioni sulle prestazioni in tempo reale.

Amplia
1 2 3 4 5